Castel Nuovo - Maschio Angioino

La rubrica che va alla scoperta delle meraviglie nascoste del nostro paese


Costruito nel 1279, il Maschio angioino prende il nome dal re Carlo I D’Angiò che lo utilizzò come residenza reale e come fortezza. Durante il regno di Roberto D’Angiò la struttura divenne centro di cultura ed ospitò personalità di spicco come Giotto, Petrarca e Boccaccio.

Quando agli Angioini si sostituirono gli Aragonesi furono aggiunte al castello le torri e l’arco di trionfo all’ingresso che serviva a celebrare l’arrivo di Alfonso I a Napoli.
Durante il periodo vicereale (1503-1734) il castello venne utilizzato come deposito e succesivamente fu circondato di abitazioni.

Attualmente la costruzione ospita la sede del museo civico.

La pianta è a forma di trapezio e la struttura è per la maggior parte fatta di tufo. Inoltre, nel basamento sono visibili dei sentieri che venivano utilizzati per la ronda.

Precedente Darcy's hope at Donwell abbey di Ginger Monette Successivo My Mr Darcy & Your Mr Bingley di Linda Beutler

Leave a Reply

Lasciaci qui il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz