Le nuove uscite di... #Marzo 2016

La rubrica dove segnalare le più belle uscite del mese

Gli occhi neri di Susan

Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: marzo 2016

Tessa Cartwright, sedici anni, viene ritrovata in un campo del Texas, sepolta da un mucchio di ossa, priva di memoria. La ragazza è sopravvissuta per miracolo a uno spietato serial killer che ha ucciso tutte le altre sue giovani vittime per poi lasciarle in una fossa comune su cui crescono delle margherite gialle. Grazie alla testimonianza di Tessa, però, il presunto colpevole finisce nel braccio della morte.
A quasi vent’anni di distanza da quella terrificante esperienza, Tessa è diventata un’artista e una mamma single. Una mattina nota nel suo giardino una margherita gialla, che sembra piantata di recente. Sconvolta da ciò che evoca quel fiore, Tessa si chiede come sia possibile che il suo torturatore, ancora in carcere in attesa di essere giustiziato, possa averle lasciato un indizio così esplicito. E se avesse fatto condannare un innocente?


Il bazar dei brutti sogni

Editore: Sperling e Kupfer
Data di pubblicazione: marzo 2016

Una raccolta di racconti, alcuni dei quali completamente inediti, accompagnati da una serie di commenti autobiografici, ricchi di aneddoti, storie, rivelazioni.

 


La stanza in fondo alla casa

Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: marzo 2016

Magdalena non è una ragazza ordinaria, ma lei stessa lo ignora finché non desidera il male di qualcuno per la prima volta. Magdalena possiede un dono nascosto, perverso, non adatto a una ragazza buona e coraggiosa come lei. Un dono crudele, perché la sua semplice volontà basta a scagliare la disgrazia sui suoi nemici, ma risulta impotente a proteggere e beneficare le persone che ama. Questa misteriosa condizione si trasforma nella chiave di un racconto che rielabora la tradizione del realismo magico per trasformarlo in una metafora del destino del Salvador, un paese piccolo e amabile, ma sottoposto alla tirannia di un’implacabile violenza che finirà per trascinare via tutto e la felicità della stessa Magdalena.

Precedente Ask the blogger - Qual è la saga di libri che avresti voluto durasse di più? Successivo Citazioni #01

Leave a Reply

Lasciaci qui il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz